Come il nuovo corso di laurea sta trasformando l’educazione ad Agrigento?

Scopri le opportunità offerte dal nuovo corso di laurea magistrale in 'Educazione al Patrimonio Archeologico e Artistico' ad Agrigento.

Share your love

  • Il nuovo Corso di Laurea Magistrale sarà avviato ad Agrigento nell'Anno Accademico 2024/2025.
  • L'evento di presentazione si terrà il prossimo 1° giugno presso il Complesso San Pietro.
  • La collaborazione include il parco archeologico di Lilibeo e il Comune di Marsala.
  • L'Istituto 'Florio' di Erice ha ottenuto il primo posto al Concorso Nazionale Re.Na.I.A con Giovanni La Monica.

Marsala si prepara ad ospitare la presentazione del nuovo Corso di Laurea Magistrale in “Educazione al Patrimonio Archeologico e Artistico”, che sarà avviato ad Agrigento nell’Anno Accademico 2024/2025. L’evento, previsto per il prossimo 1° giugno presso il Complesso San Pietro alle ore 17:00, rappresenta un’importante occasione per sviluppare ulteriori forme di collaborazione tra l’Università e il Comune, in concertazione con il coinvolgimento del Parco Archeologico di Lilibeo.

La collaborazione con il Complesso San Pietro è finalizzata all’organizzazione di attività di Public Engagement, eventi di promozione e divulgazione scientifica del patrimonio culturale nell’ambito dell’Open Science. Questo progetto di ampio respiro prevede attività specifiche a livello internazionale, nazionale e locale, in collaborazione con istituzioni pubbliche e il Terzo Settore.

Un Progetto di Ampio Respiro

Il nuovo Corso di Laurea Magistrale in “Educazione al Patrimonio Archeologico e Artistico” è stato concepito con l’obiettivo di avviare un’università diffusa, con corsi di laurea specifici per il territorio lilybetano. Questa iniziativa, avviata ad Agrigento, mira a valorizzare il patrimonio culturale locale attraverso un’educazione avanzata e professionalizzante.

Il progetto, definito dall’Amministrazione comunale, prevede attività specifiche da realizzare a livello internazionale, nazionale e locale, in collaborazione con altre istituzioni pubbliche e il Terzo Settore. La presentazione del corso sarà un’occasione per discutere e sviluppare ulteriori forme di collaborazione tra l’Università e il Comune, con il coinvolgimento del Parco Archeologico di Lilibeo.

Successi e Iniziative Correlate

Parallelamente, l’Istituto ‘Florio’ di Erice ha recentemente ottenuto un ottimo risultato al Concorso Nazionale Re. Na. I. A. (Rete degli Alberghieri Nazionale), con la cerimonia di premiazione che si è svolta presso l’Istituto “Pietro Piazza” di Palermo. L’alunno Giovanni La Monica della 4^ A ha conquistato il primo posto nella sezione cucina con un elaborato sul tema “La Sicilia tra tradizione e innovazione”, mentre Manuela Sansica della 3DF si è classificata seconda nella sezione sala e vendita con un cocktail ispirato ai sapori del Mediterraneo.

Il concorso ha visto la partecipazione di sedici scuole e ha coinvolto alunni in tre settori: Enogastronomia, Sala e Vendita, e Accoglienza Turistica. I primi classificati riceveranno un premio in denaro di 200 € e una master class di settore offerta da guide turistiche abilitate, Unione Regionale Cuochi e Associazione Barman Siciliani. Re. Na. I. A rappresenta una rete di istituzioni scolastiche che coinvolge Istituti Professionali di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione, con l’obiettivo di promuovere scambi e sinergie formative.

Seminari Online per le Imprese Siciliane

Inoltre, è stato avviato un ciclo di incontri digitali gratuiti rivolti alle imprese siciliane per avvicinare le istituzioni al mondo produttivo e fornire informazioni sulle misure per sostenere i mercati esteri. Questa iniziativa, promossa dallo Sportello per l’Internazionalizzazione delle Imprese (Sprint) della Regione Siciliana in collaborazione con Simest, prevede incontri di 30 minuti ciascuno che si terranno da giugno a dicembre.

Gli appuntamenti mattutini, denominati “Morning Coffee”, si svolgeranno in remoto tramite webinar. Tra i temi trattati dagli esperti di Simest vi saranno: “Fiere ed eventi” (4 giugno 2024), “E-commerce” (2 luglio 2024), “Temporary manager” (3 settembre 2024), “Certificazioni e consulenze” (1 ottobre 2024), “Transizione digitale ed ecologica” (5 novembre 2024) e “Inserimento mercati esteri” (3 dicembre 2024).

Bullet Executive Summary

Il nuovo Corso di Laurea Magistrale in “Educazione al Patrimonio Archeologico e Artistico” rappresenta un’importante iniziativa per valorizzare il patrimonio culturale locale attraverso un’educazione avanzata e professionalizzante. La collaborazione tra l’Università, il Comune di Marsala e il Parco Archeologico di Lilibeo mira a promuovere attività di Public Engagement e divulgazione scientifica, con un progetto di ampio respiro che coinvolge istituzioni pubbliche e il Terzo Settore.

Una nozione base di educazione avanzata è l’importanza di integrare teoria e pratica attraverso l’alternanza scuola-lavoro e gli stage curricolari, che permettono agli studenti di acquisire competenze pratiche direttamente sul campo. Questo approccio è essenziale per formare professionisti qualificati e pronti ad affrontare le sfide del mondo del lavoro.

Una nozione avanzata di educazione avanzata riguarda l’importanza della cooperazione internazionale e della mobilità studentesca. Partecipare a programmi di scambio e collaborazioni internazionali permette agli studenti di ampliare i propri orizzonti culturali e professionali, sviluppando una visione globale e competenze interculturali fondamentali nel contesto lavorativo moderno.

In conclusione, il nuovo Corso di Laurea Magistrale in “Educazione al Patrimonio Archeologico e Artistico” non solo arricchisce l’offerta formativa della regione, ma rappresenta anche un’opportunità per gli studenti di contribuire attivamente alla valorizzazione e alla conservazione del patrimonio culturale, promuovendo un dialogo tra passato e futuro.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione
Redazione
Articles: 139

5 Comments

  1. Io dico solo che la collaborazione tra tutte queste istituzioni e il coinvolgimento del Terzo Settore è un punto di forza. Non è facile mettere insieme così tante realtà.

  2. Siamo sicuri che le risorse siano ben investite? Con tutte le necessità che ci sono, magari si poteva pensare a qualcosa di più pratico.

  3. Per me è un’ottima idea! La cultura deve essere valorizzata e certi mestieri non devono andare persi.

  4. Mah, sinceramente non so se gli studenti troveranno lavoro con questo corso… sembra poco utile nel mondo reale.

  5. Finalmente un corso che valorizza il nostro patrimonio! Un’ottima iniziativa per Marsala e Agrigento.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *