Scopri l’impatto di Ambecò: il viaggio Erasmus+ in Slovenia per il turismo sostenibile

Ambecò ha partecipato a un job shadowing in Slovenia per promuovere il turismo sostenibile. Scopri come le loro esperienze possono influenzare il futuro della mobilità educativa.

Share your love

  • Ambecò ha partecipato a un job shadowing in Slovenia dal 3 all'8 luglio per comprendere il turismo sostenibile.
  • Il progetto ha coinvolto visite a località significative come il Parco nazionale del Triglav e il lago di Bled.
  • La Call 2023 di Erasmus+ ha visto un aumento delle candidature con 84 progetti accreditati e un finanziamento di oltre 8 milioni di euro.

Ambecò, accreditata dell’Azione chiave 1 nel settore educazione degli adulti per l’annualità 2021-2027 dall’Agenzia Nazionale INDIRE, ha recentemente partecipato a un job shadowing in Slovenia. Questa collaborazione con l’organizzazione Roundabout Travel di Lubiana, insignita del marchio Slovenia Green Travel Agency, si è svolta dal 3 all’8 luglio. L’attività prevedeva la formazione dello staff sul tema della sostenibilità, con l’obiettivo di comprendere come la Slovenia, primo Paese a ricevere il titolo di “destinazione verde”, abbia pianificato e promosso il turismo sostenibile.

Durante il soggiorno, sono state effettuate visite a diverse località significative: la città di Lubiana, il Parco urbano di Tivoli con una superficie di 85 ettari, il Parco nazionale del Triglav, area Biosfera UNESCO, il lago di Bled e Bohinj, e le Grotte di Postumia, testimonianza di una gestione green attenta e responsabile. Questo progetto di mobilità, co-finanziato dall’Unione Europea, prevede la formazione europea dello staff di Ambecò e il coinvolgimento delle comunità dei centri montani in un programma di formazione e progettazione partecipata per la valorizzazione turistica del territorio.

Le prossime attività, previste per l’autunno, coinvolgeranno i discenti di Ambecò in mobilità in Europa per scoprire Paesi con un’economia incentrata sulla sostenibilità. “Grazie all’accreditamento Erasmus+ come Organizzazione per l’Educazione degli adulti,” dichiara Paola Morga, responsabile del progetto, “Ambecò intende contribuire, attraverso le attività di mobilità finanziate, a promuovere uno sviluppo attento alla conservazione del patrimonio naturale e culturale dei territori”.

Progetti di mobilità per i discenti adulti: Seminario internazionale a Lubiana

Dal 9 all’11 ottobre 2023, si terrà a Lubiana, Slovenia, il seminario internazionale “Optimising Mobility for Adult Learners (Optim-AL 1)”, organizzato dall’Agenzia slovena CMEPIUS. L’evento, che riunirà organizzazioni dell’educazione degli adulti interessate ai progetti di mobilità KA1 per discenti adulti, offrirà un’opportunità unica per conoscere il sistema di educazione degli adulti in Slovenia e discutere sui vantaggi e le sfide della mobilità degli studenti adulti.

Il seminario vedrà la partecipazione di 80 persone, tra cui professionisti e organizzazioni provenienti da diversi paesi europei. I partecipanti avranno l’opportunità di condividere esperienze e metodologie nell’educazione degli adulti, sviluppare nuovi progetti Erasmus+ (KA1 o KA2) e confrontare le metodologie delle organizzazioni ospitanti. L’evento sarà condotto in lingua inglese (livello B2) e le spese di soggiorno saranno a carico dell’Agenzia Nazionale slovena, mentre l’Agenzia Nazionale Erasmus+ INDIRE coprirà il 95% delle spese di viaggio.

Ambecò e la sua lunga storia di impegno ambientale

Dal 2016, Ambecò aderisce alla rete nazionale Eurodesk, una struttura europea per la promozione delle iniziative e azioni europee rivolte ai giovani. Nel 2017, Ambecò è stata accreditata come organizzazione di coordinamento per il Servizio di Volontariato Europeo dall’Agenzia Nazionale dei Giovani. Tra i progetti di rilievo, si annoverano “Crescere responsabilmente nell’ambiente” e “Volontari in cammino”, che hanno visto la partecipazione di volontari da diversi paesi europei.

Nel 2019, Ambecò ha promosso lo Youth Exchange ad Ovindoli (AQ), con la partecipazione di sei paesi europei: Italia, Bulgaria, Croazia, Spagna, Grecia e Ungheria. L’iniziativa, incentrata sul tema del turismo sostenibile, ha avuto un grande successo tra i partecipanti, svolgendosi nel territorio del Parco Regionale Sirente Velino, ricco di valenze naturalistiche e storiche.

Nel 2022, Ambecò ha partecipato al bando Erasmus+ Sport – Partenariati su piccola scala, promuovendo il progetto SOS PARKS in collaborazione con ErciTeam Onlus (IT), ASOCIATIA DOOR TO OUTDOOR (RO) e ZENTRUM FÜR INNOVATIVE BILDUNG (Austria). Il progetto, della durata di un anno, mira a sviluppare “Linee guida per eventi sportivi nei Parchi”, adottate dai Parchi e Riserve d’Europa, contribuendo alla tutela e salvaguardia degli ecosistemi ambientali.

Erasmus+: Cresce la partecipazione del settore Educazione degli Adulti

L’anno appena concluso ha segnato una forte crescita delle attività del Programma Erasmus+ nel settore dell’educazione degli adulti in Italia, con un incremento delle opportunità di mobilità e cooperazione. Il programma europeo incoraggia l’aggiornamento personale all’estero, l’ospitalità di esperti, viaggi educativi individuali e di gruppo per discenti adulti con qualifiche deboli, e progetti di cooperazione tra diversi paesi per innovare i processi e migliorare la preparazione degli educatori.

Dal 2021, Erasmus+ ha introdotto la mobilità dei discenti adulti, con una particolare attenzione per quelli con minori opportunità e basse competenze. Alla Call 2021, sono stati approvati 69 progetti di mobilità, coinvolgendo circa 400 discenti e oltre mille formatori, educatori e personale del settore. La Call 2022 ha consolidato questo interesse, con 101 progetti di mobilità approvati, coinvolgendo 25 consorzi accreditati e 283 organizzazioni e istituti, per un finanziamento totale di 4,4 milioni di euro.

La Call 2023 ha visto un ulteriore aumento delle candidature per attività di mobilità, con richieste di budget per progetti accreditati KA121 che passano da 55 nel 2022 a 84. Complessivamente, sono stati coinvolti quasi 1.300 discenti adulti e oltre 2.300 educatori, formatori e personale del settore, con un finanziamento complessivo di più di 8 milioni di euro.

Bullet Executive Summary

La partecipazione ai programmi di mobilità Erasmus+ rappresenta un’opportunità straordinaria per l’educazione degli adulti, permettendo a discenti e formatori di arricchirsi sia professionalmente che umanamente. L’educazione avanzata e l’alternanza scuola-lavoro sono strumenti fondamentali per promuovere l’inclusione sociale e lo sviluppo sostenibile, come dimostrato dai progetti di Ambecò in Slovenia e dalle iniziative di mobilità per i discenti adulti.

Inoltre, l’importanza di sviluppare corsi di studio extra-universitari professionalizzanti è evidente nel panorama moderno, dove la formazione continua e l’apprendimento permanente sono essenziali per affrontare le sfide del futuro. La crescita della partecipazione ai programmi Erasmus+ nel settore dell’educazione degli adulti testimonia l’interesse e la necessità di investire in queste opportunità, per costruire una società più inclusiva e sostenibile.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione
Redazione
Articles: 139

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *