Starting Finance ottiene 2,5 milioni per rivoluzionare l’educazione finanziaria in Italia

La piattaforma per under 35 chiude un round di finanziamento per accelerare le attività di educazione economica e finanziaria con nuovi strumenti digitali e collaborazioni strategiche

Share your love

  • 2,5 milioni di euro raccolti per espandere l'educazione finanziaria in Italia.
  • Aumento di capitale di 1,5 milioni di euro da Vertis Venture 5 Scaleup.
  • Acquisizione di Nabila Finanza per un'integrazione avanzata nel settore media.
  • Lancio di un'app per simulare investimenti in Borsa, coinvolgendo oltre duemila studenti.

Starting Finance, una piattaforma di educazione finanziaria per under 35, ha recentemente chiuso un round di finanziamento da 2,5 milioni di euro, combinando equity e strumenti finanziari partecipativi (SFP). Questo evento rappresenta un passo significativo per la società, che mira a colmare il divario tra il mondo accademico e quello lavorativo nel settore finanziario, supportando scuole e università italiane e fornendo ai giovani l’orientamento necessario per una carriera di successo.

Dettagli dell’Operazione di Finanziamento

L’assemblea dei soci di Starting Finance ha deliberato un aumento di capitale di 1,5 milioni di euro, sottoscritto dal fondo “Vertis Venture 5 Scaleup” gestito da Vertis SGR. Questo aumento di capitale completa l’operazione avviata nel 2023 con la sottoscrizione di un milione di euro in strumenti finanziari partecipativi dal Fondo Rilancio Startup, gestito da CDP Venture Capital SGR. L’obiettivo di questo finanziamento è accelerare le attività di educazione economica e finanziaria in Italia, un tema di crescente importanza alla luce delle recenti novità legislative introdotte con la Legge n. 21/2024, DDL Capitali.

Obiettivi Strategici e Impatto sull’Educazione Finanziaria

L’aumento di capitale è destinato all’implementazione di tre obiettivi strategici principali:
1. *Assunzioni aziendali: Facilitare l’inserimento di giovani under 30, ampliando i team di Media, Academy, Marketing, B2B, Eventi e Club.
2.
Acquisizioni nel settore media: Continuare il piano di acquisizione delle principali realtà media nel settore economico-finanziario, garantendo la continuità dell’integrazione di Nabila Finanza, un progetto media di educazione finanziaria avanzata con un focus sui mercati e sugli investimenti.
3.
Posizionamento nel settore Education*: Risolvere il problema dell’educazione finanziaria nel contesto scolastico italiano e colmare il divario tra mondo accademico e lavorativo. Starting Finance intende supportare scuole e università italiane, in collaborazione con istituzioni pubbliche, per fornire ai giovani l’orientamento personale necessario per una carriera di successo.

Innovazioni e Progetti Futuri

Starting Finance ha costruito un network di grande pregio, grazie a partnership con Consob, la Fondazione per l’Educazione Finanziaria e il Comitato per l’educazione finanziaria. L’attività offline è supportata dai 26 Starting Finance Club presenti negli atenei da Nord a Sud del paese, e dall’erogazione di masterclass sul mondo finance a pagamento, con la partecipazione di più di duemila studenti.

Un’importante innovazione è rappresentata dal lancio di un’app per simulare investimenti in Borsa, che permetterà agli utenti di sperimentare i meccanismi degli investimenti nei mercati finanziari senza rischiare soldi reali. Questo strumento è pensato per avvicinare i giovani al mondo dei mercati finanziari, rendendo l’apprendimento dinamico e interattivo.

Collaborazioni e Supporto Istituzionale

Starting Finance è stata assistita dallo studio legale Plusiders, con un team guidato dal partner Alessandro Funaro e dal senior associate Luigi Achille Vittoria Laera, e dall’attività contabile-fiscale dello Studio Consulting34, guidato da Matteo Salini. Vertis SGR è stata assistita per la negoziazione della documentazione contrattuale e societaria e per la due diligence legale da Grimaldi Alliance, con un team guidato dall’equity partner Annalisa Pescatori e dai team corporate e giuslavoristici guidati dagli equity partner Maddalena Boffoli, Claudio Rizzo e Federica Negri. Gli aspetti notarili sono stati seguiti dallo Studio Milano Notai, con il notaio Giovannella Condo.

Bullet Executive Summary

L’operazione di finanziamento di Starting Finance rappresenta un passo significativo verso l’incremento dell’alfabetizzazione finanziaria tra i giovani italiani. Con un aumento di capitale di 2,5 milioni di euro, la società mira a colmare il divario tra il mondo accademico e quello lavorativo, supportando scuole e università italiane e fornendo ai giovani l’orientamento necessario per una carriera di successo.

Una nozione base di educazione avanzata è l’importanza dell’alfabetizzazione finanziaria per prendere decisioni economiche consapevoli. Starting Finance, con le sue iniziative, contribuisce a diffondere queste conoscenze tra i giovani, preparando le nuove generazioni ad affrontare le sfide future.

Un concetto avanzato correlato è l’integrazione delle tecnologie digitali nell’educazione finanziaria. L’uso di app e piattaforme digitali, come quella sviluppata da Starting Finance per simulare investimenti in Borsa, rappresenta un metodo innovativo per rendere l’apprendimento più interattivo e accessibile, avvicinando i giovani al mondo della finanza in modo pratico e coinvolgente.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione
Redazione
Articles: 139

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *