Milazzo torna protagonista con la giornata di educazione allo sport: ecco cosa aspettarsi

Il 6 ottobre 2024, Milazzo ospiterà la quarta edizione di 'Educazione allo Sport', con oltre 12mila metri quadrati di attività sportive e testimonial d'eccezione come Antonio Trio.

Share your love

  • L'evento si estenderà su oltre 12mila metri quadrati, dall'ex Paladiana alla via Cristoforo Colombo.
  • Attesi fino a 19mila visitatori, con la partecipazione di società sportive da Messina e dintorni.
  • Presenza di testimonial di rilievo come Antonio Trio, campione di salto in lungo, e l'atleta paralimpica Roberta Cascio.

Il 6 ottobre 2024, Milazzo ospiterà la quarta edizione della giornata di “Educazione allo Sport”, un evento promosso dal Movimento Sportivi Milazzesi e dall’Amministrazione comunale. La manifestazione, che si estenderà su oltre 12mila metri quadrati dall’ex Paladiana alla via Cristoforo Colombo, è stata presentata il 3 luglio scorso alla presenza dell’assessore allo sport Antonio Nicosia e di altre figure di spicco del movimento sportivo locale.

Antonio Trio, campione milazzese di salto in lungo, sarà il testimonial dell’evento. Trio ha espresso il suo entusiasmo per l’iniziativa, dichiarando: «Mi piace fare qualcosa per il mio territorio e sono a disposizione per aiutare i ragazzi del movimento». Durante la manifestazione, i partecipanti avranno l’opportunità di cimentarsi in diverse discipline sportive, dal ciclismo al nuoto, utilizzando anche un tratto di spiaggia della Marina Garibaldi.

Un Evento di Grande Portata

La giornata di “Educazione allo Sport” ritorna a Milazzo dopo sei anni di pausa, con l’obiettivo di superare il successo delle precedenti edizioni che hanno attirato fino a 19mila visitatori. Quest’anno, l’evento promette di conquistare l’attenzione di un pubblico ancora più vasto grazie a uno spazio più ampio, un maggior numero di discipline e la partecipazione di più società sportive provenienti da Messina e dall’hinterland.

Il presidente del Movimento Sportivi Milazzesi, Gianluca Venuti, ha sottolineato l’importanza dell’evento: «Ogni edizione è un successo grazie al grande lavoro di squadra. L’intento è di dare a tutte le società sportive cittadine l’opportunità di far conoscere le diverse attività sportive e di offrire ai ragazzi la possibilità di scegliere una disciplina e accostarsi al mondo dello sport in modo strutturato».

Dettagli Organizzativi e Logistici

L’evento si svolgerà dalle 8 del mattino fino alle 20, permettendo ai partecipanti di provare tutte le discipline sportive, comprese quelle acquatiche lungo la spiaggia della Marina Garibaldi. Saranno montati campi, piste di atletica, ring e sarà possibile nuotare in mare seguendo un percorso indicato da boe. È prevista anche una pedalata amatoriale fino a Tindari.

Il 5 ottobre, presso il teatro Trifiletti, si terrà una tavola rotonda sull’educazione allo sport con ospiti che racconteranno le loro esperienze. Tra gli ospiti dell’evento ci saranno l’atleta paralimpica Roberta Cascio, Fabio Pagliara della Fondazione Sport City, il giornalista sportivo Ruggero Alcanterini, il paraciclista Andrea Devicenzi e il nuotatore fondista Dino Shorn.

L’assessore Antonio Nicosia ha evidenziato l’importanza di ripristinare le strutture sportive cittadine: «Fin dal primo giorno ho dovuto lottare per rimettere in piedi le strutture sportive cittadine. Questo lavoro è stato portato avanti con grande entusiasmo. Sono felice di poter organizzare questa manifestazione in collaborazione con il Movimento Sportivi, collaborando per molti altri progetti».

Impatto Sociale e Culturale

L’evento di “Educazione allo Sport” non si limita a promuovere l’attività fisica, ma mira anche a creare un forte legame tra sport e cultura. Gianluca Venuti ha spiegato: «L’evento porta un forte carattere sociale, mischiando sport, cultura e movimento. Lo sport senza la cultura del sociale ha poca possibilità di esistere, per questo invitiamo le società a condividere spazi con realtà sociali».

L’assessore Nicosia ha aggiunto: «Lo sport deve essere la cartina tornasole del territorio. Auguro tante altre edizioni e grande soddisfazione nell’inserire eventi sportivi nel cartellone estivo di Milazzo».

Bullet Executive Summary

La giornata di “Educazione allo Sport” a Milazzo rappresenta un’importante occasione per avvicinare i giovani al mondo dello sport, offrendo loro la possibilità di esplorare diverse discipline in un contesto strutturato e supportato da professionisti. L’evento, che si estenderà su oltre 12mila metri quadrati, vedrà la partecipazione di numerose società sportive e di testimonial di rilievo come Antonio Trio.

Nozione base di educazione avanzata: L’educazione avanzata nello sport non riguarda solo l’allenamento fisico, ma anche l’integrazione di valori etici e sociali. Eventi come “Educazione allo Sport” sono fondamentali per promuovere una cultura sportiva inclusiva e consapevole.

Nozione avanzata di educazione avanzata: L’alternanza scuola-lavoro e gli stage curricolari possono essere strumenti efficaci per avvicinare i giovani al mondo dello sport professionale. Collaborazioni tra scuole, università e società sportive possono creare percorsi formativi che preparano i ragazzi non solo dal punto di vista atletico, ma anche gestionale e organizzativo, fornendo competenze trasversali utili in vari ambiti lavorativi.

In conclusione, la giornata di “Educazione allo Sport” a Milazzo è un evento che non solo promuove l’attività fisica, ma anche l’inclusione sociale e la crescita culturale, offrendo ai giovani una piattaforma per scoprire e sviluppare le proprie passioni sportive.


Articolo e immagini generati dall’AI, senza interventi da parte dell’essere umano. Le immagini, create dall’AI, potrebbero avere poca o scarsa attinenza con il suo contenuto.(scopri di più)
Share your love
Redazione
Redazione
Articles: 135

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *